Tania e Francesca

19 Luglio 2016

Un pomeriggio abbiamo proposto a Paola, la ragazza a cui portiamo il pacco, se le sarebbe piaciuto conoscere Tania, la signora che l’aveva adottata e che ogni mese faceva la spesa per lei. Alla nostra richiesta Paola si è commossa dicendo che non aveva mai osato chiedercelo, ma che non aspettava altro. Ogni mese, lei e suo figlio Mattia, aprendo il pacco, pensavano che avrebbero desiderato conoscere la persona che faceva la spesa per loro e ringraziarla di persona; Paola ha aggiunto che le sarebbe piaciuto poter trovare il modo di sdebitarsi, offrendosi di aiutarla a pulire la casa o a stirare…
Dopo qualche tempo siamo riusciti a organizzare l’incontro. È stato commovente la gioia con cui Tania e Paola si sono abbracciate: era la prima volta che si vedevano, ma sembrava si conoscessero da sempre. Paola non ha esitato a raccontare tutta la sua storia, molto complessa e dolorosa; Tania ci ha rivelato che lei odia andare al supermercato e normalmente si fa portare la spesa a casa, ma una volta al mese ci va di persona per scegliere lei stessa i prodotti per Paola e Mattia. Entrambe hanno mostrato una per l’altra un profondo affetto e gratitudine.
Per noi è stata un’occasione grande di vedere in atto una gratuità e una gratitudine totale.

Martina e Valentina